lunedì 15 ottobre 2018

vaicolVolta in … NEPAL


MOUNTAINS IN  THE CHANGING WORLD

Kathmandu (Nepal)
E’ in corso il “3rd international conference on Mountains in the Changing World” (MoChWo).
Inoltre, si è svolto l’hackathon che ha visto la nostra studentessa Diana Strilchuk, con altri ragazzi e docenti italiani e nepalesi, lavorare insieme per promuovere il network Italia-Nepal per approfondire il tema della tutela dell’agro biodiversità montana. 





martedì 9 ottobre 2018

Dieci minuti a libro aperto


L’Associazione Leggere.Pavia,  sorta con l’intento di  promuovere i libri e il piacere della lettura, propone, per il quinto anno consecutivo,  un’iniziativa che, a partire dalle scuole, intende coinvolgere  la città intera: mercoledì 24 ottobre 2018 le  scuole  a leggere per dieci minuti, dalle 12.00 alle 12.10 (per l’Istituto Volta, vista la coincidenza con l’intervallo dalle 12,10 alle 12,20). 



Alle scuole una richiesta minima, molto semplice: individuare uno spazio- lettura di almeno  10 minuti,  da inserire in modo formale nelle programmazioni e nell’orario settimanale delle lezioni. 
Nessuna griglia di comprensione, nessun giudizio da chiedere o da dare. 




mercoledì 3 ottobre 2018

I parchi di Agostino " Un parco al(la) Volta "

Progetto del “Parco di Agostino” e degli interni dell’ ”Istituto Istruzione Superiore Volta”
 Hanno realizzato il progetto gli studenti della 4B CAT,  studenti della 4AL (Liceo Art.) e della Casa    Circondariale.

Gruppo di lavoro
Progetto del “Parco di Agostino” e degli interni dell’”Istituto Istruzione Superiore Volta”

Harold Arciaga, Yehoshua Botto, Mattia Carena, Daniele Cortese, Alessandro Di Trani, Andrea Liguori, Luca Marchese, Simone Marchese, Carlo Grilli,
Salma Lemabab, Gianluca Paiusco, Federico Scotti, Stefano Tagliaferri, Simone Toto, Elia Tromanese, Filippo Volpe.



 

Rilievo degli Spazi della  “Casa Circondariale Torre del Gallo”
       A.C., S.E.M., C.K., O. K., V.M., A. O., A.P., M.S., C.V.


mercoledì 11 luglio 2018

VPE Volta Professione estate


Dal 25 al 29 giugno si è svolto il progetto VPE.

La formula, già sperimentata negli anni scolastici precedenti, consiste nel proporre uno stage estivo agli alunni che hanno appena terminato la classe seconda delle scuole secondarie di primo grado della Provincia.
Si propongono diversi laboratori e attività pratiche di tutte le discipline del corso CAT.
Nell'ambito di tale attività si è sperimentata la peer education con diversi studenti della nostra scuola che hanno collaborato anche alle varie fasi organizzative.
Per loro si è trattato di un percorso di alternanza scuola lavoro inserito in un progetto PON dedicato all’inclusione. L’esperienza ha accresciuto in loro l'autostima, la capacità di rapportarsi con i pari e la motivazione allo studio.
Le attività svolte sono state:
-       Laboratorio di matematica-TRG-Informatica: Il tema centrale che ha collegato le tre discipline è stato “la percezione dello spazio all’interno di un ambiente abitativo”; 


-       Laboratorio di chimica: gli studenti hanno preparato i Sali da bagno e il “Caviale artificiale”;
-     Laboratorio di fisica: è stato svolto un lavoro di sensibilizzazione,  con l'intervento degli studenti tutor, sulle energie rinnovabili;
-       Laboratorio Prove Materiali: si è svolta la prova a trazione di una barra d'acciaio ed interpretazione dei risultati ottenuti;
-       Laboratorio di scienze: orientamento per il giardino della scuola; il gioco delle capitali; impariamo la mimica degli animali
-       Dronometria: normativa Enac di riferimento e prime operazioni preliminari con il drone. Dimostrazione pratica del volo del drone

-        








Scienze motorie: i fondamentali nella pallavolo; approfondimento dell’atletica: corsa in velocità anche con cambio di direzione, getto del peso, fondamenti del lancio del disco. Giochi di squadra.
-       Laboratorio di italiano: Torneo di Taboo, il gioco di società che è un utile strumento per potenziare le competenze linguistiche 

          Laboratorio BAM: sotto la guida dei professionisti del Collegio Geometri, è stato utilizzato il programma per progettare un modello 3D di una aula di scuola
I risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti delle medie sono stati veramente positivi.
Ecco infine alcune considerazioni personali di due tutor del Volta, Michele Laurante e Enrico Di Gennaro :
Per me il VPE è stata un'attività di formazione a 360°, la quale mi ha dato modo di vivere in modo intenso l'esperienza di alcuni piccoli ragazzi che si stanno approcciando ad un mondo completamente nuovo, che potrebbe diventare la scelta del loro futuro.
Oltre ad avere uno scopo didattico, questo progetto è riuscito a creare legami di amicizia fra i ragazzi, e ciò ha favorito la loro partecipazione a tutti i laboratori, dove hanno avuto modo di sperimentare, divertirsi e soprattutto imparare. Michele
L’estate, si sa, è tempo di vacanza! All’istituto Volta non c’è una spiaggia, il mare o il vento che scompiglia i capelli. Ci sono invece un laboratorio prove materiali, aule di fisica, di chimica… e ci sono venuti a trovare, anche quest’anno, i ragazzi delle scuole medie che decidono di investire una settimana del loro prezioso tempo per il loro futuro, guidati da noi tutor e da docenti della scuola.
In qualità di tutor credo che anche questa iniziativa propostaci dalla scuola abbia accresciuto sia i ragazzi delle medie, presenti numerosissimi, che noi! Alternando momenti di svago a momenti più scolastici, la settimana è volata via, da vivere tutta in un fiato. La soddisfazione più grande è sicuramente sentire da parte dei ragazzi, al termine della settimana, che sono stati bene con noi e che ora sono più sicuri del percorso che intraprenderanno una volta terminate le scuole medie. Buona estate! Enrico